Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

disagio esistenziale

Disagio esistenziale

Sono disagi esistenziali quelli che nascono dai perché della vita, dalle insicurezze, dalle delusioni e dalle insoddisfazioni che si generano nel confronto con gli altri individui e con una società sempre più complicata e sempre meno attenta ai bisogni del singolo.

Si parla di disagio esistenziale quando la sofferenza percepita non rientra in alcun modo nei quadri problematici ma la persona ha l’impressione di non perseguire appieno i propri obiettivi che anzi sembrano allontanarsi e percepisce facilmente sentimenti di vuoto, solitudine e inutilità.

La consulenza psicologica avviene attraverso una serie di colloquio della durata di un’ora circa e in genere si risolve in un numero limitato di incontri (3/6 incontri).